pecorino farindola
IMG_8550-2IMG_7117IMG_7120IMG_9080IMG_7475

Pecorino di Farindola Semi Stagionato 2 kg

50,00

Formaggio ottenuto da latte ovino crudo, cagliato con caglio di suino, formato in fiscelle di vimini o plastica, purché con la tradizionale canestratura, salato a secco solo sulle due facce, trattato in superficie con olio extravergine di oliva con aggiunta eventuale di aceto o succo di pomodoro bollito. Le forme sono circolari, con le facce di diametro maggiore dell’altezza dello scalzo, colore della crosta da giallo ambrato a marrone scuro, secondo il periodo di stagionatura. Pasta semidura con occhiatura piccola e diffusa e frequente scagliosità nel prodotto stagionato. Le caratteristiche chimiche più importanti del prodotto stagionato, sul tal quale, sono:
Proteine 27%
Grassi 35%
Umidità 32%
Calcio 6 gr/Kg
Sodio 4 gr/Kg
Con un profilo degli acidi grassi che evidenzia la presenza di una buona percentuale di acidi grassi insaturi.
Dal punto di vista organolettico prevalgono i profumi ed i sapori di erba e fieno, con leggero sentore animale, aromi ben persistenti, con note di sottobosco e fungo specialmente ad alta stagionatura. Il Pecorino di Farindola presenta il carattere piccante in lieve misura, anche ad alta stagionatura. Inquesto caso la stagionatura è di poco inferiore ai 4 mesi ed il colore della crosta risulta di colore giallo ambrato.

Check out con PayPal

Product Description

Il Pecorino di Farindola è l’unico al mondo che prevede l’uso del caglio di suino la cui preparazione ha origini antiche, risale all’epoca romana e ancora oggi è prerogativa esclusiva delle donne che si tramandano la ricetta di generazione in generazione.

Ha la crosta striata,  il colore va dal giallo al marrone scuro a seconda della stagionatura, la pasta granulosa e di colore giallo paglierino, leggermente umida anche quando il formaggio è molto stagionato: merito del caglio e della tecnica di produzione.  Questa umidità gli conferisce  profumi leggermente muschiati (fungo, muffa nobile, legna secca) e in bocca straordinaria pastosità.

Un grande equilibrio tra sensazioni piccanti e un buon sapore di latte ovino.